Prima visita neurologica – visita di controllo

Guai a quel medico che cura il corpo senza aver curato la mente, giacchè da essa tutto discende. Socrate

 

Dolore acuto e cronico, fibromialgia.

Crisi di panico, sindromi depressive, ansia e disturbo bipolare.

Patologie della colonna cervicale, lombare e vertebrale, ernie del disco, discopatie, lombosciatalgia.

Epilessia, amnesia, perdite della coscienza, sincopi di ndd.

Elettroencefalografia (EEG).

Disturbi della circolazione cerebrale: ischemia, ictus, emorragia, aneurismi e TIA.

Disturbi del movimento: tremore, Parkinson e distonia.

Sindrome delle gambe senza riposo.

Disturbi del sonno e insonnia.

Disturbi cognitivi, della memoria, Alzheimer e altre demenze.

Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).

Neuropatie, tra cui quella legata al diabete.

Sindrome del tunnel carpale.

Miastenia, polimialgia e polimiosite.

Sclerosi multipla.

Vertigini.

Emicrania resistente al trattamento, più giorni al mese senza dolore con galcanezumab

Nei pazienti con emicrania resistente al trattamento che avevano anche altri disturbi del dolore, l’anticorpo monoclonale …

Ictus, trombolisi efficace fino a 9 ore dopo l’esordio nei pazienti con evidenza di penombra ischemica

Un gruppo internazionale di ricercatori ha scoperto dagli studi EXTEND ed EPITHET – i cui risultati cono stati pubblicati …

Cosa succede alle persone colpite da ictus o da altre malattie neurologiche durante questa nuova fase di emergenza Covid-19?

Una corsa contro il tempo per aumentare, ancora una volta, la disponibilità dei posti letto per le persone colpite da infezione …