Effetti avversi sul sistema nervoso centrale dei nuovi farmaci antiepilettici

I Ricercatori dell’Unità di Neurologia dell’ospedale Piero Palagi di Firenze, hanno effettuato una revisione sistematica ed una meta-analisi dei più frequenti effetti avversi sul sistema nervoso centrale, dei nuovi farmaci antiepilettici.
I dati sono stati ottenuti da studi controllati, in doppio-cieco, add-on, condotti su pazienti adulti affetti da epilessia.

Sono stati identificati 36 studi.

Non è stato possibile effettuare la meta-analisi per l’Oxcarbazepina ( Tolep ) e per la Tiagabina ( Gabitril ), poiché per ciascun farmaco è stato individuato un solo studio clinico.

E’ emerso che il Gabapentin ( Neurontin ) era fortemente associato alla sonnolenza ( differenza dei rischi, RD=0.13 ) e alle vertigini ( RD=0.11 ); la Lamotrigina ( Lamictal ) era associata alle vertigini ( RD=0.11 ), all’atassia ( RD=0.12 ) e alla diplopia ( RD=0.12 ); il Levetiracetam ( Keppra ) era associato alla sonnolenza ( RD=0.06 ); il Pregabalin ( Lyrica ) alla sonnolenza ( RD=0.11 ), alle vertigini ( RD=0.22 ), all’atassia ( RD=0.10 ) e al senso di fatica ( RD=0.04 ); il Topiramato ( Topamax ) era associato alla sonnolenza ( RD=0.09 ), alle vertigini ( RD=0.06 ), al danneggiamento cognitivo ( RD=0.14 ) e alla fatica ( RD=0.06 ); la Zonisamide ( Zonegran ) era associata alla sonnolenza ( RD=0.6 ), alle vertigini ( RD=0.06 ).

Il confronto tra i farmaci non è stato possibile. Un evento avverso a livello del sistema nervoso centrale era significativamente più frequente per il Levetiracetam, due per la Zonisamide e per il Gabapentin, tre per la Lamotrigina, e quattro per il Pregabalin e il Topiramato. ( Xagena2008 )

Zaccara G et al, Seizure 2008

 

Emicrania resistente al trattamento, più giorni al mese senza dolore con galcanezumab

Nei pazienti con emicrania resistente al trattamento che avevano anche altri disturbi del dolore, l’anticorpo monoclonale …

Ictus, trombolisi efficace fino a 9 ore dopo l’esordio nei pazienti con evidenza di penombra ischemica

Un gruppo internazionale di ricercatori ha scoperto dagli studi EXTEND ed EPITHET – i cui risultati cono stati pubblicati …

Cosa succede alle persone colpite da ictus o da altre malattie neurologiche durante questa nuova fase di emergenza Covid-19?

Una corsa contro il tempo per aumentare, ancora una volta, la disponibilità dei posti letto per le persone colpite da infezione …